Homepage > Domande Frequenti > Uso del bicarbonato di sodio >

Vieni ad usare il bicarbonato di sodio per le macchie di forno ostinato

Vieni ad usare il bicarbonato di sodio per le macchie di forno ostinato
Aggiornare il Tempo:2017-11-19

Vieni ad usare il bicarbonato di sodio per le macchie di forno ostinato


Le macchie del forno sono notoriamente molto difficili da rimuovere. Ciò è dovuto al fatto che sono induriti e fissati sulla superficie dal calore elevato del forno, e diventano più testardi più a lungo rimangono. Molte persone usano prodotti specifici per la pulizia allo scopo di rimuovere queste macchie, ma è anche possibile utilizzare un prodotto da cucina comune: il bicarbonato di sodio. Impara come rimuovere efficacemente le macchie del forno in questo modo.
1. Applicare il bicarbonato di sodio alle superfici del forno



Cospargere il bicarbonato di sodio su un forno fresco. Rimuovere eventuali cestelli del forno, termometri o altri elementi rimovibili dal forno raffreddato. Quindi applicare il bicarbonato a tutte le superfici macchiate dell'interno del forno, prestando particolare attenzione alle aree di macchie spesse o unte.
Assicurati che se hai usato il forno di recente, è spento e completamente raffreddato prima di pulirlo con il bicarbonato di sodio.
Applicare abbondantemente il bicarbonato di sodio, fino a ¼ di pollice di spessore nelle aree macchiate.
Per i lati e le superfici superiori del forno, dove non si può facilmente cospargere il bicarbonato, aggiungere acqua sufficiente al bicarbonato di sodio per fare una pasta che può essere diffusa sulla superficie del forno.
Applicare acqua al bicarbonato di sodio. Versare o spruzzare leggermente l'acqua da un flacone spray sulle superfici coperte dal bicarbonato di sodio del forno. Usa abbastanza acqua per saturare completamente il bicarbonato di sodio.
Uno spruzzo d'acqua dovrebbe essere sufficiente per uno strato leggero di bicarbonato di sodio, mentre potrebbe essere necessario versare acqua per ottenere un rivestimento più spesso. L'obiettivo è una consistenza pastosa, senza polvere secca ma senza acqua in pool.
Puoi anche spritz aceto bianco puro sopra il bicarbonato di sodio con un flacone spray. Prestare attenzione se si utilizza questo metodo, in quanto la combinazione di aceto e bicarbonato di sodio crea una reazione chimica che può essere esplosiva in grandi quantità. In questo caso utilizzare solo un flacone spray per aceto.
Lasciare il bicarbonato umido durante la notte. Lasciare indurire il rivestimento in bicarbonato di sodio inumidito nel forno. Attendere almeno 12 ore o durante la notte prima di rimuoverlo.
Puoi spritz di nuovo il bicarbonato con acqua se trovi che è diventato secco, ma altrimenti puoi lasciare il composto da solo fino al giorno successivo.
Scoprirai che il bicarbonato umido diventa nero o marrone mentre raccoglie il grasso e le macchie del tuo forno. Se hai usato uno spray all'aceto, la miscela bolle. Questi segni sono normali e mostrano l'effetto del bicarbonato di sodio nel raccogliere le macchie di cibo.


2. Pulizia di bicarbonato di sodio e sporcizia



Pulire i residui con un panno umido. Dopo almeno 12 ore, asciugare la pasta di bicarbonato di sodio e la sporcizia dalle superfici del forno. Utilizzare un panno umido per rimuovere questo residuo solido nel miglior modo possibile.
È possibile utilizzare una spatola di plastica o silicone per rimuovere delicatamente la pasta che potrebbe essere indurita o bloccata in un punto difficile da raggiungere.
Non preoccuparti di ottenere le superfici del forno completamente pulite e asciutte in questo passaggio. Concentrati sulla rimozione del cibo e dei residui e della maggior parte della pasta di bicarbonato di sodio.
Spruzza e asciuga nuovamente le superfici. Spruzzare le superfici del forno con acqua e rimuovere eventuali residui di macchie di cibo o bicarbonato di sodio con un panno umido o asciutto. Puoi anche spruzzare aceto bianco per questo passaggio prima di pulire.
Se si utilizza aceto, spruzzarlo leggermente su tutte le aree che contengono del bicarbonato residuo. La miscela si espanderà leggermente dalla reazione chimica risultante.
Assicurati di rimuovere tutti i segni di bicarbonato di sodio nel miglior modo possibile prima di utilizzare nuovamente il forno. Il bicarbonato di sodio lasciato a contatto con un elemento riscaldante tende a fumare male quando si accende il forno.
Ripeti il ​​processo se necessario. Applicare più bicarbonato di sodio e acqua / aceto per lasciare riposare se persistono macchie persistenti dopo la prima applicazione. È possibile applicare il bicarbonato di sodio solo sulla posizione della macchia, se necessario.
Puoi provare ad applicare il bicarbonato di sodio direttamente su una spugna bagnata o altro materiale di strofinamento per strofinare sulla macchia per la rimozione. Se il lavaggio non ha successo, ri-trattare la pasta di bicarbonato di sodio durante la notte.
Utilizzare un altro prodotto per la pulizia del forno, se lo si desidera, ma la combinazione di bicarbonato di sodio, acqua e 12+ ore per sedersi è in genere efficace per tutte le macchie di forno più ostinate.

3. Pulizia di altri elementi del forno



Utilizzare il bicarbonato di sodio sulla porta del forno. Rimuovere le macchie sul vetro interno della porta del forno applicando bicarbonato di sodio e acqua / aceto nello stesso modo in cui si farebbe con le altre superfici. Ricordarsi di lasciare la miscela durante la notte o per 12 ore.
Tenere la porta del forno aperta e orizzontale per consentire al bicarbonato di umidità di sedersi sulle macchie.
Si consiglia di macchiare le macchie per usare meno acqua, o applicare un bicarbonato premiscelato e una pasta d'acqua, per evitare la possibilità che la miscela entri tra le porte del forno con doppio vetro.
Pulire le cremagliere del forno con il bicarbonato di sodio. Rimuovere i forni dal forno e adagiarli su una superficie che risulti sporca. Cospargere il bicarbonato di sodio sul cestello, spruzzare su aceto bianco, quindi immergere in acqua calda per una notte.
Puoi anche strofinare le cremagliere usando bicarbonato di sodio e una spugna o uno spazzolino da denti bagnati per griglie più piccole. In genere funziona meglio per immergersi prima di strofinare.
Puoi provare ad ammollare le cremagliere del forno in una vasca protetta da vecchi asciugamani. Consentire loro di sedersi immersi in acqua calda con ½ tazza di detersivo per lavastoviglie per 4 ore o durante la notte. Questo allenta la sporcizia e facilita lo sfregamento, o in alcuni casi nemmeno necessario.
Assicurati di pulire le griglie con un panno umido pulito una volta trattato con bicarbonato di sodio, imbevuto o strofinato, per assicurarti che siano privi di residui prima di rimetterli nel forno.
Trattare un piano di cottura nello stesso modo. Se disponi di un forno da cucina, puoi pulire la superficie della stufa con il bicarbonato di sodio nello stesso modo in cui faresti il ​​forno. Basta lasciare che il bicarbonato e l'acqua / aceto si siedano durante la notte e si asciughi al mattino.
Rimuovere le griglie, se possibile, su un fornello a gas. Si noti inoltre che si desidera evitare che il bicarbonato di sodio e l'acqua goccioli nella zona di accensione, quindi mantenere il bicarbonato di sodio su una pasta e applicare con attenzione sulle stufe a gas.
Ricordare di pulire a fondo la superficie di cottura con un panno umido pulito una volta che il bicarbonato e la sporcizia sono stati rimossi, quindi lasciare asciugare. Una stufa elettrica di vetro fumerà facilmente da eventuali residui di bicarbonato di sodio o altra umidità quando viene accesa.